CrowdFundMe lancia CFM Board, la bacheca per la compravendita di quote societarie

La piattaforma di equity crowdfunding Crowdfundme si aggiunge alla lista di portali che offrono una bacheca elettronica di annunci per la compravendita di quote

 

Crowdfundme lancia mercato secondario

 

Il portale italiano di crowdfunding CrowdFundMe ha lanciato CFM Board, una bacheca elettronica ove sarà possibile la compravendita di quote societarie. Si tratta di uno strumento previsto dall’ultimo Regolamento Consob sull’equity crowdfunding, che si propone di rendere più facile liquidare quote o cercare nuove opportunità di investimento. Si tratta della terza piattaforma in Italia ad offrire questo servizio dopo Opstart e Backtowork.

Grazie a CFM Board, gli investitori che hanno acquistato quote o azioni di emittenti di CrowdFundMe, in aumento di capitale, potranno pubblicare delle offerte per rivenderle online nella bacheca, consentendo la compravendita di partecipazioni in società che non sono ancora quotate in Borsa. Gli investitori possono così monetizzare i propri asset, liquidando le partecipazioni in portafoglio. La bacheca elettronica migliora quindi l’orizzonte temporale degli investimenti effettuati tramite CrowdFundMe, permettendo agli investitori una potenziale rivendita delle quote o azioni possedute anche nel breve termine. Dal lato dei compratori, invece, la bacheca elettronica dà la possibilità di acquisire in fase secondaria, anche una volta chiuso il round di finanziamento, quote o azioni di società che hanno potuto svilupparsi grazie all’equity crowdfunding e che puntano a crescere ulteriormente.

CFM Board mette a disposizione la bacheca unicamente come strumento di incontro tra domanda e offerta e, dunque, non seguirà l’evoluzione delle trattative; il prezzo di vendita delle quote o azioni è stabilito a discrezione dell’offerente.

A oggi, la piattaforma ha ricevuto riscontri positivi da parte dell’utenza, con investitori che hanno manifestato la loro soddisfazione per la semplicità d’utilizzo della bacheca elettronica, grazie alla quale, attraverso pochi passaggi online, hanno potuto vendere le proprie partecipazioni. CrowdFundMe punta a una progressiva evoluzione della bacheca elettronica, fino a creare uno spazio virtuale che sia il punto di riferimento per la compravendita di partecipazioni in crowdinvesting.

Tommaso Baldissera Pacchetti, amministratore delegato di CrowdFundMe, ha commentato: “A poca distanza dal lancio, stiamo registrando un ottimo riscontro. Abbiamo infatti notato un significativo interesse da parte degli investitori che vogliono acquistare quote o azioni tramite CFM Board, soprattutto grazie al buon andamento delle emittenti, le quali, nella maggioranza dei casi, si stanno espandendo sui propri mercati di riferimento e presentano risultati in crescita. Ad oggi, considerando anche le settimane di fase beta, sono stati pubblicati 229 annunci di vendita e abbiamo ricevuto 227 allerte di acquisto, con decine di transazioni concluse o in via di definizione.”

Commenti chiusi