La piattaforma di lending per le PMI October cartolarizza 200 mln di euro di prestiti alle pmi

I 200 milioni della cartolarizzaazione, cui ha partecipato Intesa Sanpaolo come arranger e senior investor, saranno destinati alle PMI italiane ed erogati attraverso la piattaforma

 

October cartolarizza 200 milioni di prestiti alle PMI

 

La piattaforma di P2P lending per le imprese October ha stanziato altri 200 milioni di euro per sostenere le PMI italiane colpite dagli effetti del coronavirus, grazie alla strutturazione di un’operazione di cartolarizzazione dei prestiti erogati alle imprese da October che ha visto il Gruppo Intesa Sanpaolo
nel duplice ruolo di arranger e senior investor.

Le risorse aggiuntive danno nuovo impulso all’istant lending, introdotto da October nel luglio scorso. Ai 200 milioni di euro provenienti dal Gruppo Intesa Sanpaolo e dall’equity investor destinati alle imprese italiane, si aggiungono 20 milioni di euro destinati alle imprese europee e ulteriori 38 milioni di euro raccolti da diverse compagnie di assicurazione e dalla Caisse des Dèpots et Consignation destinati alle imprese del settore turistico con sede in Francia.

L’Instant Lending di October consente, attraverso l’analisi predittiva del rischio di credito, una valutazione completamente automatica delle richieste di finanziamento fino a 250 mila euro. Grazie a tecniche di machine learning per la valutazione del rischio di default aziendale, le tempistiche necessarie all’approvazione dei finanziamenti vengono infatti ridotte a pochi minuti.

Per le attività di special servicing dei prestiti e delle relative garanzie rilasciate dal Fondo centrale di Garanzia, October ha costituito una partnership con il Gruppo NSA, primo mediatore creditizio italiano per le imprese per fatturato. Il Gruppo NSA tramite la propria piattaforma si occuperà della gestione integrale del ciclo delle garanzie rilasciate dal Fondo Centrale di Garanzia.

Sergio Zocchi, amministratore delegato di October Italia, ha commentato: “Con questa nuova operazione consolidiamo il nostro ruolo di partner affidabile delle imprese italiane. Crediamo da sempre nella sinergia che può sprigionarsi dalla collaborazione tra gli operatori bancari e una società innovativa come October in grado di fornire la tecnologia necessaria per accelerare e semplificare l’accesso al credito. In Intesa Sanpaolo abbiamo trovato un formidabile interlocutore che, grazie alla visione del grande Gruppo, ha immediatamente colto il valore che potevamo mettere in campo unendo le rispettive specificità”.

Nella strutturazione della cartolarizzazione il Gruppo Intesa Sanpaolo si è avvalso dei servizi dello studio legale internazionale Jones Day nel ruolo di transaction legal counsel, mentre lo studio legale Orrick Herrington & Sutcliffe ha assistito l’equity investor. Nella strutturazione della partnership con October il Gruppo NSA si è avvalso dell’assistenza dello studio legale Terrin.

Chi è October

October, con oltre 400 milioni di euro di finanziamento erogati a più di 840 imprese a livello globale (Italia, Francia, Spagna, Paesi Bassi e Germania), è la piattaforma di finanziamento online alle pmi leader in Europa continentale.  Fondata come Lendix da Oliver Goy nel 2014, fine ottobre 2018 la società ha cambiato nome in October. La piattaforma è attiva in 5 paesi, tra cui l’Italia. L’espansione territoriale era infatti uno dei primi obiettivi citati da October nel giugno 2018, in occasione dell’annuncio dell’ultimo round di finanziamento da 32 milioni di euro dai venture capital e da altri investitori (tra cui la CIR di Carlo De Benedetti). Operativa in Italia da maggio 2017, nel nostro paese October ha finanziato oggi 219 progetti imprenditoriali per oltre 91 milioni di euro (dati a fine agosto 2020).

Nel maggio scorso, October ha lanciato un nuovo fondo di direct lending dedicato esclusivamente agli investimenti in prestiti alle PMI italiane offerti sulla piattaforma. October aveva già annunciato il primo closing a quota 30 milioni di euro grazie alla collaborazione con cinque Confidi aderenti a Federconfidi e a Rete Fidi Italia e con il Fondo Europeo per gli Investimenti. In articolare i sottoscrittori sono Neafidi, Confidi Systema!, Fidimpresa Italia, Confidi Sardegna e Confidi Centro. Ma è previsto l’ingresso di nuovi investitori nei prossimi mesi. Nel settembre scorso, October ha siglato una partnership con Enel X, la business line globale del Gruppo Enel dedicata ai prodotti innovativi e soluzioni digitali.

più nuovi più vecchi
trackback

[…] published in Crowdfunding buzz, a third-party contributor translated and adapted the article from the original. In case of […]