Milano Finanza è entrata nel capitale della piattaforma di equity crowdfunding Next Equity

Milano Finanza Editori ha acquisito, in aumento di capitale, il 34% del capitale della piattaforma di equity crowdfunding Next Equity che ora si chiama MF Next Equity

 

MF entra nel capitale di Next Equity

 

Lo scorso Novembre, senza clamore mediatico, Milano Finanza Editori è entrata nel capitale della piattaforma di equity crowdfunding marchigiana Next Equity. La società editrice ha sottoscritto un aumento di capitale che la porta a possedere il 34% della piattaforma, quota di maggioranza relativa.

Nella medesima occasione, il direttore di Milano Finanza, Gabriele Capolino è entrato nel consiglio d’amministrazione. La delibera di aumento di capitale risale all’agosto scorso, ma l’operazione è stata perfezionata il 5 Novembre. Next Equity ha anche modificato la sua ragione sociale che ora è MF NextEquity Crowdfunding ed ha anche operato un significativo restyling del portale.

Next Equity è stata una delle prime piattaforme in Italia ad ottenere l’autorizzazione Consob nel 2014 ed è stata fondata da Michela Centioni che, tuttora, ne è alla guida come amministratore delegato. Dal 2015 a oggi la piattaforma ha lanciato 15 campagne di cui 8 chiuse con successo e una, Solidity 2, in corso, raccogliendo complessivamente 3,3 milioni di euro.

Il più grande successo di Next Equity è relativo alla campagna di Synbiotec che, nel 2016, fu la prima in Italia a raccogliere 1 milione di euro. Synbiotec, spin off dell’Università di Camerino, fu inoltre la prima PMI innovativa a finanziarsi con successo con l’equity crowdfunding in Italia. La società offriva il 35% delle quote per un valore pre-money di circa €1,8 millioni. Il risultato fu raggiunto grazie al supporto di 38 investitori, tra cui Vivien Salus Srl, una controllata di Marcozzi srl, società specializzata in produzione e distribuzione di pasta bio, che investì circa 700k nella società per sfruttare sinergie distributive, rappresentando così uno dei primi casi di Open Innovation tramite equity crowdfunding.

Commenti chiusi