Una squadra di calcio, la Casertana, lancia una campagna di equity crowdfunding

La storica squadra di calcio, fondata nel 1908, ha lanciato un round di equity crowdfuding su Crowdinvest, con l’obiettivo di raccogliere almeno 100 mila euro da cittadini e tifosi

 

Casertana equity crowdfunding su crowdinvest

 

Sei parte di Me” è lo slogan con cui la squadra di calcio campana Casertana FC ha lanciato la propria campagna di Equity crowdfunding sulla piattaforma Crowdinvest. L’iniziativa è stata illustrata giovedì 10 dicembre in una conferenza stampa presso lo stadio ‘Pinto’ con la presenza del presidente Giuseppe D’Agostino ed i rappresentanti di Crowdinvest Italia.

In un momento storico quanto mai particolare e difficile, in cui il sostegno fattivo dei tifosi non è reso possibile dalle inevitabili restrizioni, ecco un nuovo modo per dare il proprio contributo. Non più da semplice spettatore, ma da parta attiva” ha sottolineato il presidente D’Agostino.

Casertana FC, che attualmente milita in serie C, è uno dei Club più antichi del calcio italiano. Fondato nel lontano 1908, fu proprio dalla passione popolare che il calcio vide la luce nella città di Caserta. Un Cameriere del Circolo Nazionale di piazza Margherita, punto di riferimento nel cuore del capoluogo, diede il via ad una sottoscrizione popolare in favore del calcio in città.

Grazie al contributo di cittadini casertani, dunque ebbe inizio l’ultracentenaria avventura rossoblu. Una storia strettamente legata a quella della città e al suo sviluppo socio-economico: il primo campo di gioco dei falchetti fu proprio quello della Reggia, successivamente Piazza d’Arma e via Roma, per arrivare nel 1936 all’ormai storico Stadio Pinto.

Nell’estate 2016 il main sponsor “Caseificio La Pagliara ” dell’imprenditore Giuseppe D’agostino decide di prendere in mano le redini del club per affrontare un cambiamento. Da quel momento inizia l’operato della famiglia D’agostino incentrata su alcune parole chiave: ristrutturazione, trasparenza, programmazione, ambizione e giovani.

La campagna di equity crowdfunding punta a raccogliere almeno 100.000 euro tra i suoi sostenitori in tutto il mondo, come testimoniano i 35 mila followers sulla sua pagina ufficiale Facebook, i 20 mila su Instagram ed altri 10 mila divisi tra Youtube, Twitter e Linkedin. Numeri che hanno spinto il club a potenziare i suoi canali con la nascita di Casertana TV.

Oltre alla partecipazione diretta alla proprietà del proprio club, con la sottoscrizione delle quote i tifosi riceveranno dei benefit in funzione dell’entità del proprio investimento: dagli sconti sul merchandising, alle magliette, agli accessi all’Area Hospitality, alla partecipazione ad eventi esclusivi

I fondi verranno utilizzati per contribuire a rafforzare la propria capacità di raggiungere gli obiettivi che la gestione D’Agostino si è posta fin dall’inizio: lo sviluppo del Settore giovanile che conta già cinque squadre e la Scuola Calcio, oltre che la squadra femminile che, tra l’anno scorso e quest’anno, ha varato la Under 15 e la Under 12.

Fiore all’occhiello sarà inoltre il nuovo stadio da 12.000 posti estendibili a 16.000, manto sintetico di ultima generazione, centro medico, palestra, punti ristoro e shop, il cui progetto è già stato approvato dal Comune lo scorso Giugno. I lavori inizieranno nel coro del 2021.

Commenti chiusi