Global Tech Ventures, che coinveste con grandi fondi in scaleup internazionali, lancia una campagna di equity crowdfunding

Global Tech Ventures, holding fondata da italiani e con 10 partecipazioni internazionali già in portafoglio, ha lanciato una campagna di equity crowdfunding su CrowdFundMe

 

GTV

La holding di investimento in scaleup internazionali Global Tech Ventures, ha lanciato una campagna di equity crowdfunding su CrowdFundMe, con un obiettivo minimo di 250 mila euro, a fronte di una valutazione pre-money di 4,25 milioni e un ticket minimo di investimento di 10 mila euro.

GTV si posiziona come holding di investimenti che combina la logica del Private Equity, investendo in aziende con una valutazione rilevante, ma con l’approccio del Venture Capital, focalizzandosi sui settori del tech e del digital internazionali. Tale impostazione deriva dalla presenza globale delle aziende target. In entrambi i casi GTV si distingue per un orizzonte di investimento ridotto che permette un’uscita in tempi più rapidi con un ritorno obiettivo del 2/2.5x il capitale investito.

I capitali raccolti con la campagna, che si concluderà entro fine marzo 2021, confluiranno nella nuova società veicolo, GTV Italia srl, i cui soci parteciperanno pro quota, attraverso l’aumento di capitale, sia agli investimenti esistenti nel portafoglio della holding Global Tech Ventures sia a nuovi (5-6 in base al capitale raccolto) in società internazionali, entro i successivi 12 mesi.

I finanziamenti serviranno al rafforzamento dell’attuale portafoglio e a nuove acquisizioni, in Europa e Stati Uniti, di aziende in ambito tech e digitale, in fase avanzata di sviluppo, leader nel settore di riferimento, con team estremamente qualificati e possibilità di exit nel medio termine. Il co-investimento, con chip medio da 500 mila a 1 milione di dollari, si svolgerà a fianco di noti fondi internazionali, specializzati, a livello tecnico e finanziario, nell’ambito delle imprese tech e digitali.

Chi è Global Tech Ventures

GTV_companies-e1609858398676Global Tech Ventures è stata fondata da Alessandro Rivetti e Roberto Bossi – profili con alta esperienza nel mondo della finanza. La holding si concentra su aziende consolidate in fase di forte crescita, già unicorni o orientate a diventare i prossimi unicorni (ossia con valutazione superiore a un miliardo di dollari), ma che partono da una stima più contenuta: i cosiddetti contender (valutazione attesa di 1 miliardo entro 2 anni), con un obiettivo di uscita e collocamento sul mercato entro cinque anni.

Grazie alle solide collaborazioni costruite negli anni con importanti fondi venture capital americani ed europei, quali Target Global, Accel, Sequoia, G Squared, Viola, General Catalyst, la società ha un accesso esclusivo e privilegiato a opportunità di investimento uniche nel panorama del digital e del tech su scala internazionale.

La holding finora ha investito 5 milioni di dollari (raccolti da investitori privati e family office) in 10 aziende ad alto potenziale di crescita, Bird, Toast, Payfazz, Convoy, Coursera, 23andMe, Finom, Omaze, eTravel e Rapyd, alcune delle quali hanno delle prospettive di exit e quotazione già a partire dal 2021.

Inoltre, negli ultimi 6 anni, i partner di Global Tech Ventures hanno investito personalmente in un numero elevato di aziende innovative, generando tassi interni di rendimento (IRR) superiori al 20%.

Commenti chiusi