In Spagna piattaforma di peer-to-peer lending per il Real Estate pronta al lancio

Un gruppo finanziario spagnolo lancia la sua quarta piattaforma di lending crowdfunding, Viventor, dedicata ai mutui immobiliari garantiti da ipoteca

 

Viventor lending crowdfunding real estate

Prestamos Prima, un gruppo finanziario spagnolo, ha annunciato una nuova piattaforma, Viventor, che verrà lanciata a breve. Viventor erogherà finanziamenti peer to peer garantiti da ipoteche. Nessun prestito sarà superiore al 50% del valore dell’immobile.

Andris Rozenbahs, Amministratore Delegato del Gruppo Prima Prestamos, ha dichiarato: “Il modello di finanziamento delle banche tradizionali è superato, e oltretutto esse sono troppo lente a cambiare il loro modello alla velocità richiesta dal mercato. Gli ultimi anni hanno dimostrato che le soluzioni di finanziamento alternative stanno ridisegnando il settore, e un cambiamento importante è inevitabile“.

Sulla base dei dati globali sulla crescita del crowdfunding e delle asset class alternative, Prestamos vede grandi opportunità in Spagna. Mentre gli Stati Uniti e il Regno Unito hanno vissuto una massiccia espansione del crowdfunding e dei mercati finanziari peer-to-peer, altri paesi sono rimasti indietro. Il Crowdfunding immobiliare, inoltre, ha attirato molta attenzione da parte degli investitori, così come di molti operatori immobiliari in vari mercati. “I Fondi Azionari, le banche e i broker si prendono dagli investitori commissioni molto elevate. Inoltre, le procedure di investimento sono time-consuming e molto sofisticate, e a molte persone è negata l’opportunità di investire i propri capitali a causa dell’impossibilità di soddisfare i requisiti di qualificazione. Noi sosteniamo l’accessibilità degli investimenti e la semplicità. Il nostro obiettivo è quello di dare alla gente la possibilità di far fruttare i loro soldi, e dare al contempo agli sviluppatori immobiliari l’accesso al capitale della “folla” “, dichiara Rozenbahs.

Inizialmente, Viventor sarà aperto solo per gli investitori europei, fornendo l’opportunità di investire in mutui spagnoli garantiti da ipoteche. Prestamos non ha fornito una specifica data di lancio, solo che Viventor andrà in online quest’autunno. Il sito sta intanto raccogliendo iscrizioni da parte degli investitori interessati. “Siamo pronti a fare enormi sforzi per garantire la sicurezza e la credibilità“, commenta Rozenbahs. “Tutti i prestiti saranno garantiti da ipoteche attentamente valutate, e Viventor avrà una partecipazione in tutti i prestiti “.

Prestamos Prima, nei primi tre anni di attività, ha lanciato con successo tre piattaforme, Twinero, T-Presta e Cochego, e il portafoglio prestiti ha raggiunto 30 milioni di euro.

Lascia un commento

avatar