La prima società italiana che assiste le famiglie sovra-indebitate apre il capitale al pubblico con una campagna di equity crowdfunding

Esdebitami Retake, società benefit che ha già assistito più di 1500 famiglie italiane nella ristrutturazione del proprio debito, ha lanciato un round su Crowdfundme

 

Esdebitami Retake lancia round equity crowdfunding

La startup innovativa Esdebitami Retake Spa Società Benefit è la prima realtà italiana che offre, a livello nazionale, servizi di assistenza tecnica e legale alle persone che si trovano in stato di “sovra-indebitamento”. La società, che in poco più di due anni ha già erogato gratuitamente consulenze a più di 30.000 famiglie ed assistito legalmente oltre 1.500 clienti, ha deciso di aprire il proprio capitale al pubblico, lanciando una campagna di equity crowdfunding su Crowdfundme.

L’obiettivo è di raccogliere almeno 200 mila euro a fronte del 2,2% del capitale, per finanziare il piano di sviluppo che prevede investimenti per la digitalizzazione dell’offerta, l’apertura di nuovi filiali, il potenziamento della rete commerciale e l’incremento delle attività di comunicazione. Nei suoi primi due anni di vita, la startup ha già raccolto 500 mila euro “seed” da business angel.

Secondo Banca d’Italia sono ben 6 milioni le famiglie italiane in “crisi da sovra-indebitamento, cioè costrette ad esporsi al di sopra delle proprie possibilità per onorare debiti accumulati nel tempo. E’ un grave problema che cui lo Stato ha tentato una risposta con la legge N 3 del 2012 che prevede una procedura giudiziale molto utile ma non sempre efficace.

A queste famiglie si rivolge Esdebitami Retake che, con l’offerta di una gamma completa e modulare di servizi tecnico-legali, è invece in grado di ovviare alla procedura giudiziaria, definendo il 95% dei casi in via stragiudiziale. Un risultato possibile grazie a una struttura di professionisti specializzati che opera nella sede di Milano e in 3 filiali locali (Roma, Monza e Catania) e ad un sistema informativo realizzato ad hoc.

Sono i due pilastri che consentono di raggiungere, da un lato, una forte efficienza nei costi di acquisizione e di gestione dei clienti e, dall’altro, una massa critica di posizioni debitorie che possono essere così negoziate a condizioni migliorative per i debitori. E, di conseguenza, in un modello di pricing sostenibile per i debitori, legato al successo delle operazioni e commisurato alle possibilità dei clienti.

Esdebitami Retake è anche una Società Benefit: “Abbiamo scelto di rendere la nostra mission ed il business model etico e socialmente responsabile – specifica Luigi Ursino, presidente della società – Nella pratica, questo si traduce nell’offrire un servizio che consente di raggiungere un equilibrio ottimale tra le richieste dei creditori e le possibilità economiche del debitore. Inoltre, Esdebitami Retake è attiva nell’educare le famiglie e i cittadini in genere a una corretta gestione economica delle risorse finanziarie”.

Francesco Serpa, AD di Esdebitami Retake, aggiunge: “I risultati hanno dato ragione alle scelte del board, dimostrando anche l’anti-ciclicità del nostro business. Nel 2020, nonostante le incertezze per il Covid-19 e il panico da lockdown, le performance sono in costante miglioramento: i contatti e i clienti sono superiori alle stime del piano, mentre sono diminuiti il tasso di recesso e le revoche”.

Commenti chiusi