La piattaforma di equity crowdfunding USA Republic chiude un round B di 150 milioni di dollari

Nata come piattaforma di equity crowdfunding in USA, Republic si è diversificata su altri strumenti digitali e il capitale raccolto punta all’espansione globale

 

 Republic equity crowdfunding USA chiude round 150 milioni

 

Republic, una delle maggiori piattaforme di equity crowdfunding USA, ha raccolto $150 milioni in un round di serie B. La valutazione dell’azienda non è stata resa nota. La società aveva chiuso un round A da 36 milioni nel marzo di quest’anno.

Il round è stato guidato da Valor Equity Partners che, come parte degli accordi, inserisce il proprio partner Vivek Pattipati nel consiglio di amministrazione di Republic.

Al round hanno partecipato anche altri investitori, compresi quelli già nel capitale, tra cui Galaxy Interactive, Motley Fool Ventures, HOF Capital, Tribe Capital e CoinFund. Republic ha inoltre affermato che hanno partecipato anche Pillar VC e diversi altri “esponenti di Wall Street”, tra i quali Brevan Howard, Atreides e dirigenti di GoldenTree Asset Management.

Il coinvolgimento di investitori internazionali indica l’ambizione di Republic di espandere le operazioni in tutto il mondo. La piattaforma prevede infatti di utilizzare i finanziamenti per espandersi geograficamente e sviluppare nuovi prodotti di investimento, pur continuando a dimensionare e ancorare la propria posizione di impresa di investimento “che opera in prima linea nell’economia digitale“.

Il fondatore e CEO di Republic Kendrick Nguyen ha dichiarato: “Siamo profondamente grati che Valor Equity Partners guidi il nostro finanziamento di serie B. Con il loro investimento arriva l’esperienza operativa che ha trasformato molte aziende in fase di crescita in marchi riconosciuti globalmente. Republic spicca all’incrocio tra tecnologia blockchain, investimenti al dettaglio e mercati dei capitali tradizionali. In questa posizione, non c’è partner migliore di Valor per lavorare fianco a fianco con noi in questa prossima fase di crescita“.

Pattipati, Partner di Valor, ha aggiunto: “Valor ha una storia di investimenti in innovatori del settore e crede che Republic sia una scelta naturale per il nostro portafoglio. Siamo allineati con la visione di Republic di trasformare il mercato degli investimenti privati e inaugurare una nuova era del capitale di rischio. Valor non vede l’ora di lavorare a stretto contatto con questo team eccezionale“.

Republic, che gestisce anche due fondi di investimento chiusi, registra attualmente un patrimonio in gestione di circa $1 miliardo. Dal suo lancio come portale di equity crowdfunding autorizzato nel 2016 con il “Reg CF” di SEC, Republic ha ampliato le sue offerte e i suoi verticali. Oggi infatti Republic ha diversificato le proprie offerte di investimento includendo immobiliare, gaming e asset digitali e si rivolge sia a investitori accreditati sia retail. Recentemente, la società ha rivelato la sua intenzione di entrare nel “litigation funding”. Inoltre, opera nella consulenza blockchain e ha lanciato il servizio Republic Realm che si concentra esclusivamente su “Metavers” e NFT.

Commenti chiusi