Partnership internazionale di Banca Sella per l’Equity Crowdfunding e non solo…

Banca Sella entra nell’Equity Crowdfunding grazie ad una partnership con Symbid, piattaforma olandese di grande successo, specializzata sia nell’equity che nel lending crowdfunding per le PMI

 

BancaSella Symbid equity crowdfunding

Come riportato da BeBeezSymbid, società olandese e una delle prime piattaforme di equity e lending crowdfunding in Europa, ora ridenominata The Funding Network, ha annunciato il lancio di Symbid Italia SpA in partnership con il Gruppo Banca Sella.

L’Amministratore Delegato sarà Marco Bicocchi Pichi, Business Angel italiano dell’anno 2014. Symbid farà leva sulle soluzioni di pagamento di Banca Sella, sui suoi servizi bancari e sulla sua rete per offrire in Italia, a partire dal secondo trimestre 2015, il proprio innovativo portafoglio di finanziamento B2B e B2C. Symbid Italia rappresenta la prima tappa di un roll-out europeo della piattaforma di investment crowdfunding operata da Symbid, The Network Funding.

Symbid, fondata nell’Aprile del 2011, è una piattaforma olandese che offre alle PMI la possibilità di finanziarsi sia in cambio di quote di capitale (equity crowdfunding) che di micro prestiti (social lending o lending peer-to-peer). Ad oggi, ha contribuito a finanziare oltre 80 progetti per quasi €7 milioni e conta su di un database di oltre 29.000 investitori.

Symbid Italia mira a digitalizzare i servizi finanziari per le PMI italiane con una nuova piattaforma di finanziamento on line basata sulla tecnologia di Symbid e sull’esperienza bancaria e la conoscenza del mercato locale di Banca Sella. Questa partnership unisce quindi finanza tradizionale e alternativa, consentendo a Symbid Italia per entrare nel mercato con un potenziale bacino di utenza di investitori accreditati.

Questa nuova società è un progetto internazionale con forti radici italiane“, ha detto l’Amministratore Delegato di Symbid Italia, Marco Bicocchi Pichi. “Offriremo una combinazione innovativa di servizi agli imprenditori, start-up, aziende consolidate e investitori che cercano la crescita. Siamo entusiasti di iniziare a lavorare per migliorare l’accesso ai finanziamenti per le piccole imprese italiane.

Un preludio all’ingresso anche nel social lending?

Intanto, Symbid Italia è in attesa dell’autorizzazione Consob ed inizierà ad operare come piattaforma di Equity Crowdfunding.

Crediamo che il potenziale sia molto elevato in quanto si tratta della prima prima piattaforma promossa da una banca italiana, per di più titolare da anni di servizi di pagamento online, e quindi molto attenta alle dinamiche di Internet. Si tratta anche della prima volta in cui una piattaforma in Italia viene lanciata con il back-up tecnologico e di know-how di chi opera con successo e da tempo a livello internazionale nell’investment crowdfunding.

 

 

Lascia un commento

avatar