Crowdfundme completa l’acquisizione di Trusters comprando un ulteriore 7,3%

La piattaforma di equity crowdfunding Crowdfundme ha acquistato un ulteriore 7,3% di Trusters, prima piattaforma di lending immobiliare lanciata in Italia

 

Crowdfundme acquisirà 51% di Trusters

 

La piattaforma di Crowdinvesting CrowdFundMe, quotata a Euronext Growth Milan, ha perfezionato l’acquisizione di una ulteriore quota del capitale sociale di Trusters, piattaforma di lending crowdfunding immobiliare, di cui era stata finalizzata l’acquisizione all’inizio di Novembre. Le quote, di categoria “B”, rappresentano complessivamente una quota aggiuntiva del capitale sociale di Trusters pari al 7,3%.

L’acquisizione è avvenuta in virtù dell’esercizio da parte di alcuni soci di Trusters dei diritti previsti dallo statuto sociale della stessa.

La quota acquisita si va quindi ad aggiungere a quella del 51% già comprata a inizio novembre da CrowdFundMe. Un’operazione che era stata condotta carta contro carta per un importo di 3,47 milioni di euro, a integrale sottoscrizione di un aumento di capitale di CrowdFundMe, deliberato lo scorso 28 settembre, che riconosceva quindi a Trusters un equity value di 6,8 milioni di euro. Nel dettaglio, la quota di maggioranza di Trusters era stata ceduta da Laura Maffi (3,85%),  Digitech srl, (società del fondatore Andrea Maffi, con il 24,02%) e altri titolari di quote di Trusters (23,13%),

In linea con la prima operazione anche questa seconda acquisizione ha comportato la sottoscrizione da parte dei soci venditori di Trusters di nuove azioni CrowdFundMe (30.018 nuove azioni), rivenienti sempre dall’aumento di capitale deliberato a fine settembre 2022. A valle dell’operazione, che si è conclusa ieri, azionista di riferimento di CrowdFundMe resta Tommaso Baldissera Pacchetti con il 33,97%, seguito dal socio Benedetto Pirro con l’11,96%, da Digitech srl con il 5,74% e da Laura Maffi con lo 0,83%, mentre il flottante è del 47,5%.

Ricordiamo che i risultati aggregati delle due società indicano una raccolta complessiva pari a 125,45 milioni e più di 77.000 utenti registrati, mentre la sola raccolta aggregata del 2021 ammonta a oltre 41 milioni.