Partnership tra l’exchange italiano di criptovalute Young e la fintech viacash

Grazie all’accordo, i clienti di Young potranno ricaricare il loro conto exchange direttamente alla cassa di oltre 600 punti vendita convenzionati tra Penny Market e Pam

 

Tavola disegno 1@2x (1)

Young, exchange italiano che permette l’acquisto di criptovalute in euro e l’investimento in oro tramite criptoasset, ha siglato una partnership con la fintech viacash. Grazie all’accordo, i clienti di Young potranno ricaricare il loro conto exchange direttamente alla cassa di oltre 600 punti vendita convenzionati tra Penny Market e Pam. Sarà sufficiente geolocalizzarsi nel punto vendita scelto, inserire l’importo che si desidera caricare e generare un codice a barre da mostrare alla cassa. A quel punto si potrà completare il pagamento in contanti. La possibilità di ricaricare il proprio conto al supermercato si aggiunge alla recente introduzione di carte di debito, carte di credito ed Apple Pay per poter acquistare le principali criptovalute in modo semplice ed immediato.

Per molte persone, ricaricare il proprio conto alla cassa del supermercato mentre fanno la spesa risulta più semplice ed immediato rispetto a trasferire fondi online, specialmente se sono investitori alle prime armi”, ha dichiarato Andrea Ferrero, CEO di Young. Flavio De Laurentis, General Manager Italia di viafintech ha affermato: “Grazie a questa collaborazione due aziende fintech lavorano insieme per semplificare e rendere più accessibili i servizi finanziari. In Europa viafintech è leader nel mondo dei pagamenti e ricariche immediate in contanti grazie al nostro esteso network e siamo molto lieti di offrire la nostra infrastruttura da oggi anche ai clienti di Young”.

Chi è viacash

viafintech è stata fondata nel 2011 ed è gestita da Achim Bönsch, Sebastian Seifert, Junichi Takemura e Andreas Veller. La fintech è la principale infrastruttura di pagamento indipendente dalle banche in Europa, presente con i marchi Barzahlen/viacash in Germania e Austria e viacash in Svizzera, Italia e Grecia. Conta circa 16.000 punti vendita di catene quali Rewe, Rossmann, Penny, Billa, FFS, Pam e dm, che offrono ai clienti la possibilità di gestire le loro esigenze bancarie e finanziarie di base in maniera comoda e digitale.

Chi è Young

Young Platform è stata fondata a fine 2017 da un gruppo di giovani originari di Alba: Andrea Ferrero, Stefan A. Gheban, Samuele Raimondo, Marco Ciarmoli, Andrea Carollo e Daniele Rinaldi. E’ stata incubata da I3P, l’incubatore del Politecnico di Torino. Young Platform ha sede a Torino, un ufficio a Londra e vanta circa 6 mila utenti. La nascita dell’exchange è stata anticipata nel gennaio 2019 dal lancio della app Stepdrop, che assegna token sulla base di quanto si cammin permettendo di imparare introducendo al mondo delle criptovalute. L’app ha creato una consistente community superando i 120 mila i download. I token possono essere impiegati per ottenere sconti sui servizi dell’exchange.

Nel settembre 2019, Young ha raccolto 700 mila sterline con una campagna di equity crowdfunding sulla piattaforma inglese Seedrs. Nel maggio scorso, Young ha avviato il suo secondo round di finanziamento, sulla base di una valutazione di 10 milioni di euro. Per ora, la startup ha già raccolto l’interesse di investitori istituzionali e privati. I nuovi fondi in via di raccolta saranno utilizzati in un’ottica di crescita e sviluppo per Young, che punta a creare un ecosistema incentrato sulla piattaforma di exchange Young Platform.

Commenti chiusi